martedì 28.03.2017
caricamento meteo
Sections

Progetto ARCHIMEDE e integrazione banche dati regionali – Informativa agli interessati

Nel rispetto dell’art. 13 del D.lgs. 30.06.2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali (di seguito denominato “Codice”), la Regione Emilia-Romagna, in qualità di titolare del trattamento, è tenuta a fornire informazioni in merito al trattamento per fini statistici dei dati personali relativi agli iscritti ai corsi formazione professionale e ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale previsti dal Sistema regionale dell'Istruzione e Formazione Professionale istituito con L. R. 5/2011 e ss. mm. (gestiti dal Sistema Informativo della Formazione - SIFER - e dall’Anagrafe Regionale degli Studenti - ARS) e ai titolari di rapporti di lavoro (e relativi movimenti) registrati nel sistema delle Comunicazioni obbligatorie dell’Emilia-Romagna, per lo svolgimento dell’attività prevista dal Programma statistico regionale (PSR) 2014-2016 – Aggiornamento 2015: Partecipazione al Progetto ARCHIMEDE e integrazione banche dati regionali (INT 005). Il Programma statistico regionale è stato approvato con Delibera di Giunta 844/2015 il 6 luglio 2015.

A partire dal 2014 la Regione compartecipa alla fase di test delle basi di microdati del progetto ARCHIMEDE inserito nel PSN 2014-2016 (IST-02584 - ARCHivio Integrato di Microdati Economici e Demo-sociali – ARCHIMEDE). Il progetto è condotto dall’Istat con l’obiettivo di costruire, attraverso l’integrazione di variabili estratte da archivi amministrativi, basi di microdati tematiche utili allo studio di specifici fenomeni di interesse socio-economico. Per l’anno 2014 i fenomeni oggetto di studio erano: popolazione insistente e mobilità sul territorio, precarietà lavorativa, condizioni socio-economiche delle famiglie.
Dal 2015 l’integrazione delle fonti è stata estesa anche al tema dei “Percorsi di istruzione, formazione e inserimento lavorativo”, attraverso l’integrazione di fonti di livello nazionale e la costruzione di basi di dati che permettano di analizzare i percorsi formativi e di istruzione, i fenomeni legati all’abbandono formativo e gli sbocchi occupazionali di coorti di individui dai 16 ai 29 anni.
La Regione Emilia-Romagna ha interesse ad utilizzare anche le basi dati regionali relative agli iscritti ai corsi regionali di formazione professionale e alle comunicazioni obbligatorie, con riferimento alla classe d’età 14-29 anni; pertanto nel PSR 2015 è stata inserita una attività a titolarità regionale basata sulla integrazione delle basi dati regionali con la banca dati predisposta da Istat per il progetto ARCHIMEDE. L’integrazione anche delle fonti regionali verrà effettuata dall’Istat per conto della Regione, nell’ambito della collaborazione avviata.

I dati sono conosciuti dal responsabile e dagli incaricati, nonché comunicati all’Istat, Dipartimento per i censimenti e gli archivi amministrativi e statistici (DICA), e trattati esclusivamente per fini statistici (ai sensi dell’art. 8 del Codice di Deontologia e buona condotta dei dati personali a scopi statistici e di ricerca scientifica effettuati nell’ambito del Sistema statistico nazionale) per essere integrati con la banca dati predisposta da Istat per il progetto ARCHIMEDE. I dati saranno diffusi/comunicati a soggetti diversi da quelli sopra indicati solo in forma anonima e aggregata.
Il trattamento dei dati avviene mediante strumenti informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è la Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro n.52, cap. 40127.
Responsabile del trattamento è il dirigente del Servizio Statistica, comunicazione, sistemi informativi geografici, educazione alla sostenibilità, partecipazione (Ufficio di statistica della Regione Emilia-Romagna appartenente al Sistema statistico nazionale, ai sensi dal D.Lgs. n.322/89). Lo stesso è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del “Codice”.
Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le eventuali richieste, di cui al precedente paragrafo, alla Regione Emilia-Romagna, tramite l’indirizzo di posta elettronica statistica@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/09/2015 — ultima modifica 03/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it