Traffico aereo

La capacità di un territorio di attrarre attività industriali e terziarie dipende anche dalla qualità dei sistemi infrastrutturali di cui il territorio si è dotato.
In particolare le infrastrutture aeroportuali determinano il livello di accessibilità internazionale e quindi la minore o maggiore capacità attrattiva di una regione rispetto alle altre.

La capacità attrattiva di uno scalo aeroportuale può essere misurata dal volume complessivo dei passeggeri che lo utilizzano.

ll trasporto aereo è utilizzato da fasce di popolazione sempre più ampie per la mobilità su distanze medio-lunghe, anche grazie all’offerta di voli delle compagnie cosiddette low-cost.

Dal punto di vista strategico si affiancano due concezioni: una basata sugli hub, grandi aeroporti che fungono da snodo del traffico intercontinentale; l’altra sul point-to-point, per collegamenti diretti tra aeroporti anche minori.

Definizione

L’indice del traffico aereo è costruito come il rapporto percentuale tra i passeggeri imbarcati e sbarcati e popolazione residente media nell’anno.
L'universo di osservazione dell'indagine sul trasporto aereo è costituito dagli aeroporti che hanno un traffico superiore alle 15 mila unità di passeggeri.
I passeggeri trasportati sono quelli il cui viaggio inizia o termina nell’aeroporto dichiarante, con l’esclusione dei passeggeri in transito diretto.

L’Emilia-Romagna nel contesto europeo

Data di aggiornamento: luglio 2019

Comparabilità

I dati Eurostat sui trasporti possono essere distinti, in base alla fonte, fra dati amministrativi ricostruiti sulla base di atti legali (Dati sui trasporti marittimi e aerei) e dati raccolti volontariamente dagli stati membri (infrastrutture, veicoli circolanti, incidenti stradali).

Riguardo ai primi, i dati disponibili sono a livello di singolo porto o aereoporto con cadenza annuale.

Dal 2008 la rilevazione statistica sul trasporto aereo è disciplinata dal regolamento comunitario (Regulation 95/C 325/08 on statistical returns in respect of carriage of passenger, freight and mail by air).

Per i dati invece raccolti su base volontaria, Eurostat si serve di un questionario on-line che propone agli stati membri, sulla base delle definizioni della quarta edizione del Glossary for transport statistics (elaborato congiuntamente da Eurostat, ECMT, UNECE).

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/08 13:46:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-21T12:47:18+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina