domenica 20.08.2017
caricamento meteo
Sections

Tasso di furti in abitazione e rapine

La rapina e il furto in abitazione vengono definiti come reati di “criminalità predatoria”. Questi reati determinano oltre il 20 per cento di tutte le denunce e provocano nei cittadini un elevato senso di disagio e di insicurezza.

Definizione

I tassi di rapine e di furti in abitazione sono definiti dal rapporto fra il numero di furti in abitazione e rapine denunciati e la popolazione media residente in un determinato anno, per 100mila abitanti.

Compie una rapina chi, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto, mediante violenza alla persona o minaccia, s’impossessa della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene (art. 628 c.p.). I dati comprendono sia le rapine effettuate sia le tentate rapine. L’indicatore utilizzato per il confronto europeo considera, oltre alle rapine, anche i furti con strappo (scippi).

Commette furto in abitazione (art. 624 bis c.p.) “chiunque si impossessa della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sé o per altri, mediante introduzione in un edificio o in altro luogo destinato in tutto o in parte a privata dimora o nelle pertinenze di essa”.

Eurostat raccoglie i dati sui reati effettivamente denunciati alle forze di polizia e all’autorità giudiziaria.

L'Emilia-Romagna nel contesto europeo

dataagg

Data di aggiornamento: gennaio 2017

Comparabilità

Comparabilità

Eurostat raccoglie in “Crime and Criminal Justice” tutte le statistiche sul crimine dalle varie fonti ufficiali fornite dagli stati membri, quali gli Uffici nazionali di Statistica, i ministeri dell’Interno o della Giustizia, la Polizia. Ogni stato ha procedure diverse di raccolta dei dati sul crimine ( riferiti solo ai reati effettivamente denunciati). Eurostat effettua i controlli di qualità e di armonizzazione secondo le linee guida del “European Statistics Code of Practice”.

Azioni sul documento

< archiviato sotto: , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it