martedì 17.10.2017
caricamento meteo
Sections

Giovani fra i 30 e i 34 anni con livello di istruzione universitaria

La quota di persone di 30-34 anni con un livello di istruzione universitaria (ISCED 5 o 6) è uno degli indicatori target della Strategia Europa 2020. L’obiettivo, da raggiungere entro il prossimo decennio a livello Europeo, è di portare al 40 per cento la quota di giovani di età compresa tra i 30 e i 34 anni che hanno conseguito un titolo universitario o equivalente. La quota prospettata per l’Italia è del 26-27 per cento.

Data la centralità rivestita dalle politiche a sostegno dell’apprendimento della popolazione e dell’aumento delle conoscenze, anche nella strategia della politica regionale del nuovo ciclo di programmazione comunitario, l’istruzione e la formazione dei giovani sono oggetto di monitoraggio.

Definizione

La quota di giovani con istruzione universitaria è definita come la percentuale della popolazione tra i 30 e i 34 anni che ha conseguito un titolo di studio universitario.

In Italia, la classificazione include lauree di 4 anni o più (vecchio ordinamento o laurea specialistica/magistrale a ciclo unico), lauree triennali di primo livello, lauree specialistiche di 2 anni di secondo livello, diplomi universitari di due/tre anni, diplomi di scuole dirette a fini speciali, scuole parauniversitarie e i diplomi di Accademia belle arti, Istituto superiore industrie artistiche, Accademia di arte drammatica, perfezionamento Accademia di danza, perfezionamento Conservatorio, perfezionamento Istituto di musica pareggiato, Diploma accademico di alta formazione artistica e musicale.

Nella classificazione internazionale sui livelli di istruzione (Isced) sono considerati i titoli di studio compresi nei livelli 5 e 6 (tertiary education).

L'Emilia-Romagna nel contesto europeo

dataagg

Data di aggiornamento: agosto 2017

Comparabilità

Comparabilità


L’indagine europea sulle forze lavoro (LFS–Labour Force Survey) è una vasta indagine campionaria trimestrale condotta sulle famiglie europee per cogliere la situazione e le tendenze del mercato del lavoro. EU-LFS è progettata per fornire informazioni trimestrali accurate a livello nazionale, così come informazioni annuali a livello regionale NUTS 2.
La popolazione target LFS sono i residenti in famiglia di età superiore ai 15 anni.
L’indagine raccoglie anche dati sul livello di istruzione raggiunto, la transizione fra istruzione e lavoro (che include i NEET), gli abbandoni scolastici.
Per comparare i livelli di istruzione, a fronte di sistemi molto differenti per durata e articolazioni, i dati di ogni Stato membro sono classificati secondo l’Isced-2011 (International Standard Classification of Education) creata dall’Unesco. Sono compresi studenti full-time e part-time di istituti pubblici e privati e delle scuole di formazione professionale (compresi i programmi basati sul lavoro, come il sistema di apprendistato). Nel sistema di istruzione italiano la classificazione Isced corrisponde a: 0-2 nessun titolo, licenza elementare, licenza media; 3 diploma secondario superiore; 5-8 laurea, master, dottorato.

Azioni sul documento

< archiviato sotto: , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it