martedì 28.03.2017
caricamento meteo
Sections

Connesse a Internet settantadue famiglie su cento

Dati Istat su “Cittadini, imprese e nuove tecnologie".

Nel 2016 il 72% delle famiglie emiliano-romagnole dispone di una connessione a Internet, con un notevole aumento negli ultimi cinque anni: nel 2011  erano solo il 56%. 

Il processo di sostituzione delle tradizionali linee basate sul modem analogico o sulla tecnologia ISDN si è  completato con il totale passaggio alle connessioni a banda larga, fissa o mobile.
La penetrazione di dotazioni tecnologiche dell’informazione e della comunicazione (ICT) quali PC e Internet è, nelle famiglie emiliano-romagnole, superiore a quella media nazionale e in linea con quella dell’Italia centro-settentrionale: la percentuale di famiglie con accesso a Internet a livello nazionale è al 69%.

 

In Emilia-Romagna, nel 61% delle famiglie senza Internet il motivo del non possesso è che nessuno in famiglia è in grado di utilizzare queste tecnologie.

Il 65% degli emiliano-romagnoli con sei anni e più ha utilizzato il Web negli ultimi 12 mesi, con un aumento di dieci punti percentuali rispetto al 2011.
Il 72% degli utenti Internet lo usa con frequenza giornaliera.
A livello nazionale la quota degli utenti Internet è pari al 63%, percentuale leggermente inferiore rispetto a quella dell’Emilia-Romagna.

Continua ad aumentare l’ampiezza delle attività svolte sul Web dagli utenti Internet. Nel 2016, l’85% di chi ha utilizzato il Web nei tre mesi antecedenti l’intervista ha nello stesso periodo fruito di contenuti culturali o di informazione. In crescita l’interazione sociale via Web: il 56% usa i social media e il 34% crea propri contenuti e li condivide su Internet. Il 31% degli emiliano-romagnoli con almeno 15 anni che ha utilizzato Internet nei tre mesi antecedenti l’intervista in quei tre mesi ha comprato o ordinato merci o servizi online. Il 48% ha utilizzato servizi bancari via Web.

Nel contesto europeo l’Italia sconta ancora un sensibile ritardo rispetto alla maggior parte degli altri Paesi: per esempio sono 13 i punti percentuali in meno sull’utilizzo settimanale di Internet per l’Italia rispetto alla media dell’Unione a 28 Paesi. Soprattutto nelle realtà del Nord Europa infatti l’uso diffuso e quotidiano delle tecnologie dell’informazione interessa la quasi totalità della popolazione.

Passando alle imprese con almeno 10 addetti (oggetto della rilevazione Istat) in Emilia-Romagna il 98% dispone di una connessione a Internet. Il 49% degli addetti utilizza il PC almeno una volta alla settimana.

Il 75% delle imprese dispone di un proprio sito Web o comunque di pagine su Internet (media italiana al 71%) e il 43% utilizza almeno un social media. Nel 2016, il 12% delle imprese con almeno 10 addetti ha venduto online i propri prodotti nel corso dell’anno precedente (in crescita di 5 punti percentuali rispetto al 2012), mentre il 45% ha effettuato acquisti (più 12 punti percentuali rispetto al 2012).

Il 24% delle imprese utilizza su Internet servizi informatici a pagamento denominati servizi di cloud computing (media italiana al 21%).

Per approfondimenti: Cittadini, imprese e ICT

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/01/2017 — ultima modifica 13/01/2017
< archiviato sotto: , , , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it