sabato 18.11.2017
caricamento meteo
Sections

Quanti studenti ci saranno tra vent'anni?

Focus sulle fasce di età scolari nel futuro dell'Emilia-Romagna


Uno studio dell’Ufficio di statistica mostra l’evoluzione della popolazione in età prescolare e scolare da cui con molta probabilità deriveranno gli alunni delle scuole, da quella dell’infanzia fino all’università.
L’analisi si basa sulle proiezioni demografiche e copre il periodo 2015-2035.
Attualmente in Emilia-Romagna risiedono poco meno di 938 mila bambini e ragazzi nella fascia di età tra 0 e 23 anni.
Dopo una crescita continua nel decennio 2005-2015, lo scenario di riferimento stima un’inversione di marcia e una diminuzione di circa 41 mila unità tra 2015 e 2035.
La diminuzione non è distribuita uniformemente né tra le classi di età né nel tempo.
Nel decennio 2015 - 2025 si stima che, per effetto della denatalità in corso, la diminuzione interesserà principalmente i bambini fino a 10 anni (-582 mila unità) mentre adolescenti e ragazzi tra gli 11 e i 23 anni dovrebbero continuare ad aumentare (+62 mila).
Successivamente, tra 2025 e 2035 , l’onda della diminuzione investirà soprattutto la popolazione tra 11 e 18 anni che tenderà quindi a diminuire per effetto del mancato ricambio.
La popolazione nella fascia di età 19-23 anni, anche se con ritmi che rallentano nel secondo decennio di proiezione, potrebbe essere l’unica a conservare una tendenza all’incremento nei prossimi 20 anni.
Nel confronto con lo scenario di riferimento, gli scenari alternativi evidenziano un maggior impatto dell’immigrazione rispetto alla fecondità sull’evoluzione attesa per la popolazione di bambini, adolescenti e giovani.
La diversità nelle strutture di partenza e differenti livelli di fecondità e di attrattività dei territori portano a variazioni diversificate tra le province. 

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/01/2017 — ultima modifica 19/01/2017
< archiviato sotto: , , , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it