martedì 17.10.2017
caricamento meteo
Sections

Banca d'Italia: nel 2016 e nel 2017 "moderata crescita"

La BI prevede che le imprese aumentino gli investimenti

Il 13 giugno la Banca d'Italia ha pubblicato il volume della collana "Economie regionali" relativo all'Emilia-Romagna.

Nel 2016 e nei primi mesi del 2017 prosegue una moderata crescita, sostenuta dalla domanda interna; l’export rallenta dopo due anni particolarmente positivi.

Le condizioni di accesso al credito rimangono distese; le banche continuano però a mantenere un atteggiamento prudente verso l’edilizia.

L’indebitamento delle famiglie cresce; aumentano sia i mutui sia il credito al consumo, riflettendo la ripresa degli acquisti di abitazioni e di beni durevoli, nonché condizioni di accesso al credito più favorevoli.
Sul mercato regionale degli immobili residenziali aumentano gli scambi e si arresta il calo dei prezzi.

In presenza di bassi livelli dei tassi di interesse, il risparmio finanziario va verso forme d’investimento prontamente liquidabili, come i depositi in conto corrente.


Azioni sul documento
Pubblicato il 03/07/2017 — ultima modifica 06/07/2017
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it