martedì 25.09.2018
caricamento meteo
Sections

Che lingua parlano gli emiliano-romagnoli?

Indagine multiscopo Istat "i cittadini e il tempo libero" 2015

Abitudini linguistiche

Nel 2015 si stima che il 56% della popolazione emiliano-romagnola di sei anni e più si esprima, in famiglia, prevalentemente in italiano  e il 28% sia in italiano, sia in dialetto.
Soltanto il 7% (271mila persone) usa, invece, prevalentemente il dialetto.
Ricorre a un’altra lingua il 9% (all’incirca 395mila individui).

Persone di 6 anni e più secondo il linguaggio abitualmente usato in famiglia (%). Anno 2015

dialetti.png

Fonte: Istat

Lingua madre

Nel 2015 il 13% degli emiliano-romagnoli, circa 561mila persone, ha una lingua madre diversa dall'Italiano.

Tra le regioni italiane è la percentuale più alta, dopo quella del Trentino-Alto Adige.

Lingue straniere

Nel 2015 la conoscenza di una o più lingue straniere interessa il 63% della popolazione emiliano-romagnola di 6 anni e più.

Fra questi, la quota di chi conosce l'inglese (50%) è in linea con la media nazionale; è invece leggermente superiore l'incidenza di chi conosce il francese (33,8% contro 29,5%). 

Contenuti correlati
Abitudini linguistiche
Azioni sul documento
Pubblicato il 08/01/2018 — ultima modifica 08/01/2018
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it