martedì 25.09.2018
caricamento meteo
Sections

In Emilia-Romagna tre famiglie su quattro hanno Internet

Dati Istat “Cittadini, imprese e nuove tecnologie 2017

 

Il 68% degli emiliano-romagnoli con sei anni e più ha utilizzato il web negli ultimi 12 mesi, con un aumento di 11 punti percentuali rispetto al 2012.
Il 76% degli utenti usa Internet tutti i giorni. A livello nazionale la quota degli utenti Internet è del 65%, percentuale leggermente inferiore a quella dell’Emilia-Romagna.

Attività in rete

Anche nel 2017 continuano ad aumentare le attività svolte sul web dagli utenti Internet.
La Rete si afferma come strumento per veicolare la creatività personale: il 35% di chi ha utilizzato il Web nei tre mesi antecedenti l’intervista ha, nello stesso periodo, caricato contenuti di propria creazione (per esempio testi, fotografie, musica, video, software) su siti web, per condividerli.
La Rete è, inoltre, sempre di più un punto di riferimento per apprendere: il 65% degli utenti Internet fruisce di contenuti presenti su pagine create e aggiornate in maniera collaborativa (per esempio. Wikipedia).
Sempre più persone sfruttano la possibilità di accedere ai propri file e documenti sempre e ovunque, anche grazie agli smartphone e ai servizi cloud: il 32% infatti ricorre ai servizi online che permettono l’archiviazione e l’elaborazione di documenti o altri file per uso privato (per esempio. Google Drive, Dropbox, OneDrive).
In crescita anche l’utilizzo di piattaforme web che permettono di mettere in contatto privati per la fruizione e lo scambio di servizi nell’ottica dell’economia collaborativa: circa un quarto degli utenti Internet tra i 16 e i 74 anni ha, nell’ultimo anno, usato appositi siti web/app per trovare un alloggio o un servizio di trasporto contattando direttamente un privato (per esempio AIRBNB, Bla Bla Car).

Nel 2017, il 38% degli emiliano-romagnoli con almeno 15 anni che ha utilizzato Internet nei tre mesi antecedenti l’intervista ha comprato o ordinato merci o servizi online, con un amento di sette punti percentuali rispetto al 2016. Il 49% ha utilizzato servizi bancari via web.

Rispetto all'Europa

Nel contesto europeo l’Italia sconta ancora un sensibile ritardo rispetto alla maggior parte degli altri Paesi: per esempio sono 12 i punti percentuali in meno sull’utilizzo settimanale di Internet per l’Italia rispetto alla media dell’Unione a 28 Paesi.
Soprattutto nelle realtà del Nord Europa infatti l’uso diffuso e quotidiano delle tecnologie dell’informazione interessa la quasi totalità della popolazione.
Il gap tra l’Italia e gli altri Paesi dell’Unione Europea risulta rilevante soprattutto per attività su Internet contraddistinte da più elevata interattività: per esempio per quanto riguarda il ricorso all’e-Commerce come canale di acquisto di beni e servizi lo scostamento dalla media europea è di 25 punti percentuali.

Le imprese

Sempre con riferimento al 2017 ma passando alle imprese con almeno dieci addetti (oggetto delle rilevazioni Istat) in Emilia-Romagna il 98% dispone di una connessione a Internet. Il 52% degli addetti utilizza il personal computer almeno una volta alla settimana.
Il 75% delle imprese dispone di un proprio sito web o comunque di pagine su Internet (media italiana al 72%) e il 42% utilizza almeno un social media.
Nel 2017, l’11% delle imprese con almeno dieci addetti ha venduto online i propri prodotti nel corso dell’anno precedente (in crescita di quattro punti percentuali rispetto al 2012), mentre il 43% ha effettuato acquisti (più dieci punti percentuali rispetto al 2012).

Contenuti correlati
Società dell'informazione
Azioni sul documento
Pubblicato il 04/01/2018 — ultima modifica 04/01/2018
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it