Newsletter - Agosto 2019

La newsletter è curata dall'Ufficio di Statistica della Regione Emilia-Romagna.
rer_semplice.jpg

Notizie dalla Regione

Consumi delle famiglie e povertà in Emilia-Romagna

Nel 2018 è di 2.900 euro la spesa familiare media mensile per consumi; è tra le più alte registrate a livello nazionale, dopo Lombardia, Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige. In Emilia-Romagna vivono in condizioni di povertà relativa il 5,4% del totale delle famiglie residenti, contro l’11,8% dell’intero territorio nazionale. L’Emilia-Romagna è tra le regioni italiane con incidenza di povertà relativa più contenuta, dopo Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige. Approfondimenti nel Report - Consumi e povertà in Emilia-Romagna, Anno 2018, curato dall'Ufficio di Statistica della Regione Emilia-Romagna, basato su dati Istat.



Notizie da Istat

Bilancio demografico 2018 in Emilia-Romagna

Negativa la dinamica naturale (contrazione delle nascite, sostanzialmente stabili i decessi), positiva quella migratoria (sia per i movimenti migratori con l'estero che per quelli interni). Il saldo determina l'aumento della popolazione. L'Emilia-Romagna, nel quadro nazionale, è tra le regioni maggiormente attrattive. I dati Istat sul bilancio demografico 2018.


Demografia di impresa 2017 in Emilia-Romagna

Invariato il tasso di natalità delle imprese (sei nuove nate ogni cento attive), in calo per il terzo anno consecutivo la mortalità. In Emilia-Romagna rispetto alla media nazionale nascono meno imprese, ma ne cessano anche meno, fenomeno che indica un tessuto produttivo più stabile rispetto a quello italiano. Fonte Istat, demografia di impresa su dati ASIA (Archivio Statistico delle Imprese Attive).



Notizie dal territorio

Il benessere equo e sostenibile delle Province

Presentato a Ravenna l'8 luglio il rapporto Bes delle Province 2019, giunto alla quinta edizione. Un'ampia serie di indicatori su 11 dimensioni: Salute, Istruzione e formazione, Lavoro e conciliazione dei tempi di vita, Benessere economico, Relazioni sociali, Politica e istituzioni, Sicurezza, Paesaggio e patrimonio culturale, Ambiente, Ricerca e innovazione, Qualità dei servizi.


Bologna, tendenze demografiche del primo semestre 2019

La città attrae e cresce ancora. Residenti a quota 391.620 (+0,4% in un anno), nascite, seppur in flessione, ancora su livelli elevati (1.448 nati), mortalità in calo (2.407 decessi). Sette nuovi cittadini su dieci arrivano da altri Comuni italiani, soprattutto dal Mezzogiorno, popolazione straniera stabile. I risultati delle analisi dell’Ufficio di Statistica del Comune di Bologna.



I prossimi appuntamenti

Meeting Nazionale sul Turismo - Ferrara, 13 e 14 settembre

Promosso dal Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, vedrà la partecipazione di tutti gli attori del settore: Ministero, Enit, Regioni ed enti locali, associazioni di categoria e professionisti.


Agenda completa




Informativa per il trattamento dei dati personali per il servizio "Newsletter del Portale di Statistica - Regione Emilia-Romagna"

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/06 14:15:00 GMT+2 ultima modifica 2019-08-06T14:18:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina