Elezioni Europee

Sul sito informativo online della Regione dedicato alle prossime consultazioni del 26 maggio si possono trovare tutti i dati sulla tornata elettorale e le curiosità su liste e candidati

Raggiungono quota 220 i candidati, in 17 liste, nella circoscrizione elettorale nord-est in corsa per uno dei 15 posti per il Parlamento europeo. Di questi aspiranti eurodeputati 114 sono uomini (51,8%, con età media di 50,6 anni) e 106 donne (48,2%, età media 48,5 anni). Sei candidati su 10 non hanno mai ricoperto precedenti incarichi politico-istituzionali.

Questi e altri dati e curiosità relativi a liste e candidati in lizza alle consultazioni di domenica 26 maggio, si possono trovare sul sito della Regione Emilia-Romagna dedicato alle elezioni, all'indirizzo www.regione.emilia-romagna.it/elezioni, realizzato in collaborazione tra l’Agenzia di Informazione e Comunicazione della Giunta regionale e l’Ufficio stampa dell’Assemblea legislativa. L’elaborazione dei dati è curata dal servizio statistico della Giunta e dalla Direzione Generale dell’Assemblea legislativa emiliano-romagnola.

 Circa 3,5 milioni di elettori emiliano-romagnoli, in tutti i 328 comuni, si recheranno alle urne per eleggere i loro rappresentanti a Strasburgo, oltre che per rinnovare le amministrazioni comunali in 235 comuni emiliano-romagnoli. Per l’Europa, la scheda che sarà consegnata agli elettori è di colore marrone. I seggi, come in un tutta Italia sono aperti nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23. Lo scrutinio avverrà immediatamente al termine delle operazioni di voto: i risultati, anche per gli Stati che hanno votato in giorni precedenti (dal 23 al 26 maggio 2019), saranno resi noti a partire dalla sera di domenica 26 maggio 2019.

Le cifre

Delle 17 liste europee, solo 12 sono “piene” (con il massimo, 15, dei candidati eleggibili), mentre altre 5 liste una ha 6 candidati, due 8 e due 9.

Complessivamente l’età media dei 220 candidati è di 49,6 anni. Sono più giovani (età media inferiore a 42 anni) i candidati delle liste di Casapound, Ppa e Svp mentre hanno un’età media superiore ai 55 anni i candidati nelle liste di Forza Italia e Popolari per l’Italia. Il candidato più anziano ha 82 anni ed è nelle file di Forza Italia: i più giovani sono due venticinquenni e sono entrambi donne (una nelle file del Partito Pirata e una nella formazione La Sinistra).

Le candidate donne sono in numero maggiore (più del 50%) nelle liste Partito Democratico, Europa Verde, Movimento 5 Stelle, Popolo della Famiglia; sono meno del 45% nelle liste +Europa e Ppa. In generale le donne sono più giovani degli uomini: solo in 6 liste l’età media delle donne supera quella dei candidati maschili (Lega, Partito Animalista, Partito Comunista, Partito Pirata, Popolo della Famiglia, Ppa).

I candidati nati in Emilia-Romagna sono 41 (18,6%), mentre i nati nelle restanti regioni della Circoscrizione Nord-est (Veneto, Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia-Giulia) sono 99 (45%). I nati in altre regioni sono 67 (30,5%), mentre i nati all'estero sono 13 (5,9%). I nati in Emilia-Romagna rappresentano un terzo dei candidati nelle liste di Movimento 5 Stelle e Popolo della Famiglia, superano il 25% nelle liste +Europa, Europa Verde, la Sinistra, Partito Pirata, Popolari per l’Italia. I candidati provenienti dalle altre regioni della circoscrizione sono pari al 73,3% per Forza Italia e Lega, il 60% per Fratelli d’Italia e la Sinistra. Rappresentano il 100% per Svp. Sono nati all'estero il 13,3% dei candidati di +Europa ed Europa Verde, il 12,5% del Partito Animalista e del Partito Pirata.

Il 60 % dei candidati (133 su 220) non ha mai ricoperto precedenti incarichi politico-istituzionali. Le liste con più “new entry” (superiori all’80%) sono: Casapound, Forza Nuova, Partito Animalista, Partito Comunista, Partito Pirata, Popolo della Famiglia e Ppa.

Dei restanti candidati (poco meno di 90), considerando l’ultima esperienza politico-istituzionale terminata o tutt'ora in corso il 23% proviene da amministrazioni comunali (una cinquantina tra sindaci, assessori, consiglieri comunali, in carica o ex); una decina da amministrazioni regionali (5%); 14 (oltre il 6 %), hanno svolto o svolgono ruoli “nazionali” (parlamentari di Camera e Senato, o incarichi di Governo) e più di una dozzina dallo stesso Parlamento europeo (oltre il 5%).

Sono dieci i parlamentari europei tutt'ora in carica, che si sono ricandidati nella circoscrizione Nord-est, ulteriori 6 hanno ricoperto la stessa carica nell'ultima legislatura o nel corso della propria carriera politica.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/10 11:24:00 GMT+2 ultima modifica 2019-05-23T14:56:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina