Consumo di alcol in Emilia-Romagna nel 2018. Il 27% della popolazione di 11 anni e più consuma bevande alcoliche quotidianamente.

Consumi abituali in aumento. I risultati dell’indagine Istat Multiscopo sulle famiglie “Aspetti della vita quotidiana”.

Nel 2018, in Emilia-Romagna, il 72,2% della popolazione di 11 anni e più ha consumato almeno una bevanda alcolica nell’anno. Nel 26,6% dei casi il consumo di alcol avviene tutti i giorni, con proporzioni maggiori nella popolazione maschile (37,2%). Il 51,9% ha bevuto una bevanda alcolica fuori pasto almeno una volta.

Rispetto al 2017 si assiste a un aumento della percentuale di chi consuma bevande alcoliche, in particolare abitualmente e fuori pasto: il consumo giornaliero era al 23,0% e quello fuori pasto al 48,7%. Diminuisce invece di circa tre punti percentuali la quota di chi beve alcolici sempre durante il pasto.

A livello nazionale il consumo di alcol è meno diffuso: il 66,8% della popolazione beve almeno una bevanda alcolica all’anno e per il 20,6% il consumo diventa giornaliero.

Nel 2018, i comportamenti a rischio riguardano quasi un quinto della popolazione emiliano-romagnola (19,0%): il 13,2% pratica un consumo abituale eccedentario di alcol (*) e il 7,8% incorre in situazioni di binge drinking (**). L’Emilia-Romagna è tra le regioni italiane che registra le quote più elevate nei comportamenti a rischio, in linea con le altre aree del Nord-Est e superiori di oltre tre punti rispetto alla media nazionale.

(*) Il consumo che eccede: 2 unità alcoliche al giorno per l’uomo; 1 unità alcolica al giorno per la donna; 1 unità alcolica al giorno per gli anziani di 65 anni e più; il consumo di almeno una bevanda alcolica nell’anno per i giovani al di sotto dei 18 anni.

(**) Binge drinking: il consumo di 6 o più unità alcoliche in una unica occasione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/10 15:53:00 GMT+2 ultima modifica 2019-06-11T18:30:36+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina