Nel 2018 si riduce la percentuale di emiliano-romagnoli a rischio di povertà o esclusione sociale

Con un valore del 14%, l’Emilia-Romagna si conferma fra le migliori regioni italiane.

Nel 2018, in Emilia-Romagna, il 14,2% degli individui residenti vive in famiglie a rischio di povertà o esclusione sociale. Tale valore è in diminuzione di ben 3 punti percentuali rispetto all’anno precedente, confermando l’Emilia-Romagna fra le regioni italiane con i più bassi livelli di rischio di povertà o esclusione sociale.

Nel complesso l’indicatore di rischio di povertà o esclusione sociale in Italia è pari al 27,3%. Il dato nazionale è la risultante di situazioni molto differenziate sul territorio, dove si riscontrano le tradizionali divergenze tra il Nord e il Sud del Paese.

Per news Povertà ed esclusione sociale 2018

È da considerarsi a rischio di povertà o esclusione sociale un individuo che vive in una famiglia che si trovi in almeno una delle seguenti condizioni: rischio di povertà, grave deprivazione materiale o bassa intensità di lavoro.

Nello specifico, in Emilia-Romagna, il 10,1% dei residenti vive in famiglie a rischio di povertà reddituale, il 2,9% si trova in condizioni di grave deprivazione materiale e il 6,2% vive in famiglie a intensità di lavoro molto bassa. In particolare, dal 2017 è in diminuzione la diffusione della condizione di grave deprivazione materiale.

Ben peggiore è la situazione a livello nazionale. In Italia, risulta a rischio di povertà più di un individuo su cinque (20,3%), l’8,5% degli individui sperimenta una situazione di grave deprivazione materiale e l’11,3% vive in famiglie a intensità di lavoro molto bassa.

È quanto emerge dai dati dell’Indagine Eu-silc, anno 2018, diffusi di recente dall’Istat. L’indagine, concordata in sede europea, è finalizzata a fornire informazioni attendibili, comparabili e tempestive sulle condizioni economiche e sulle condizioni di vita delle famiglie in tutti i paesi membri dell’Unione.

Sulla base delle informazioni tratte dalla Indagine Eu-Silc, l’Unione Europea calcola gli indicatori ufficiali per la definizione e il monitoraggio degli obiettivi di contrasto alla povertà ed esclusione sociale, nell’ambito della Strategia Europa 2020, poi ripresi dalla Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Per approfondimenti è disponibile il rapporto Povertà ed esclusione sociale in Emilia-Romagna nel 2018. Tutti gli indicatori per tutte le regioni sono disponibili nei dati in formato csv (csv, 1.93 KB).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina