Turismo

La rilevazione statistica dei flussi turistici si articola su tre progetti presenti nel Programma Statistico Nazionale

A seguito della legge regionale 13/2015 (e successiva modifica con la legge regionale 22/2015) la rilevazione domanda turistica e offerta ricettiva presso le strutture ricettive è passata dalle Amministrazioni provinciali alla Regione Emilia-Romagna, a partire dal 1° gennaio 2016.
La Regione costituisce, pertanto, l’Ente intermedio di rilevazione per conto dell’Istat.

Come comunicare i dati

Applicazione Turismo5

Per semplificare e rendere più tempestiva la comunicazione dei flussi turistici, la Regione Emilia-Romagna, dal 1° febbraio 2017, mette a disposizione dei rispondenti l'applicazione Turismo5, che consente la riduzione del disturbo statistico e l’onere della raccolta agli uffici competenti sul territorio.

Turismo5 offre non soltanto la possibilità di soddisfare agli obblighi relativi alla comunicazione dei dati, ma fornisce anche vari strumenti utili all’analisi della gestione dell’impresa (quali statistiche di sintesi, benchmarking, studi di settore) e permette di disporre di dati più funzionali alle nuove politiche di programmazione e promozione turistica.

Per accedere a Turismo5 il gestore della struttura ricettiva deve essere già in possesso delle credenziali (user id e password) o richiederle agli uffici di statistica regionali del territorio dove è localizzata la struttura ricettiva, tramite il Modulo_Richiesta_Credenziali_2019 (pdf, 157.9 KB). Per la comunicazione dei dati, la struttura ricettiva può scegliere di utilizzare una tra le due seguenti modalità proposte dal sistema Turismo5:

Per effettuare prove di utilizzo di Turismo5 è possibile accedere a una versione demo utilizzando un utente di prova fittizio.

Per entrare con l'utente di prova si deve scegliere il link della demo di Turismo5 (https://q-rer.turitweb.it/) ed effettuare il login utilizzando la username dataentry3 e la password dataentry.

Questi sono i manuali utente “ Inserimento Check-in (pdf, 2.0 MB)” e “ Importazione file (pdf, 1.6 MB)”, che sono le guide per l’uso di Turismo5.

Modulistica su foglio elettronico

Per gli utenti che hanno difficoltà ad accedere ad Internet, sarà ancora possibile utilizzare temporaneamente la modulistica Excel, da inviare all'indirizzo e-mail del proprio territorio di competenza.

Si raccomanda di utilizzare il modello corrispondente al numero di giorni del mese (30 giorni per i mesi di aprile, giugno, settembre e novembre, 28 o 29 giorni per il mese di febbraio, 31 giorni per tutti gli altri mesi).

A chi rivolgersi

La rilevazione è condotta dal servizio Statistica della Regione Emilia-Romagna ed è articolata su modelli organizzativi territoriali di cui si riportano i nominativi dei referenti per la richiesta di informazioni circa l’utilizzo di Turismo5 e sulla metodologia di raccolta dati.

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:00, escluso festivi, telefonando o scrivendo all'indirizzo di posta elettronica.

Piacenza

Parma

Reggio Emilia

Modena

Bologna

Ferrara Nord

(Bondeno, Cento, Copparo, Ferrara, Jolanda di Savoia, Masi Torello, Poggio Renatico, Vigarano, Voghiera, Terre del Reno, Riva del Po, Tresignana)

Ferrara Sud

(Argenta, Codigoro, Comacchio, Goro, Lagosanto, Mesola, Ostellato, Portomaggiore, Fiscaglia)

Ravenna

Forlì-Cesena

Rimini

  • Biondi Cristina,
  • Valeria Macrelli, tel. 0541 794739;
  • Angela Polverelli, tel. 0541 794742;
  • Filippo Serafini, tel. 0541 794744;
  • Nicola Loda, tel. 0541 794738;
  • Cinzia Pasquinelli, tel. 0541 794740
  • StatisticaTurismo.RN@Regione.Emilia-Romagna.it

Obbligo di risposta, tutela della riservatezza, diritti degli interessati

L'obbligo di risposta è sancito dall'articolo 7 del decreto legislativo 6 settembre 1989 n. 322 e dal D.P.R. del 31 gennaio 2018, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, recante in allegato l’ “Elenco delle rilevazioni rientranti nel Psn 2017-2019 che comportano obbligo di risposta da parte dei soggetti privati

I dati raccolti, tutelati dal segreto statistico, sono trattati nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali e sono diffusi in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li hanno forniti o ai quali si riferiscono.

Titolare del trattamento dei dati personali raccolti nell’ambito della rilevazione, ai sensi del decreto legislativo 20 giugno 2003, n, 196 e s.m.i. è l’Istat (Istituto Nazionale di Statistica; via Cesare Balbo n. 16, 00184 Roma). Responsabili del trattamento degli stessi, per le fasi di rispettiva competenza, sono il Direttore centrale delle statistiche economiche congiunturali dell’Istat e il responsabile dell’Ufficio Statistica della Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/14 14:16:00 GMT+2 ultima modifica 2019-08-07T16:22:23+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina