Newsletter - Aprile 2020

La newsletter è curata dall'Ufficio di Statistica della Regione Emilia-Romagna.

Per newsletter aprile 2020

Ravenna, porto commerciale - ©Regione Emilia-Romagna - Autore Caselli Nirmal Marco (da Fotoreporter)


Notizie dalla Regione

Nel 2019 export ancora in crescita in Emilia-Romagna

Nel corso del 2019, le esportazioni dell’Emilia-Romagna hanno superato i 66 miliardi di euro, con un aumento del 4,0% rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda i mercati di destinazione, sono stati realizzati buoni risultati sui mercati europei (+2,5%) e americani (+3,2%), ma è nel continente asiatico che sono state colte le migliori opportunità, sviluppando un incremento dell’export del 14,0%. L’Emilia-Romagna si conferma la seconda regione italiana per incidenza sull’export nazionale (13,9%). Analisi su dati Istat.


Export 2019 nel manifatturiero dell'Emilia-Romagna e comparti sospesi a marzo/aprile 2020 per Covid-19

In Emilia-Romagna, molti dei comparti del manifatturiero che nel 2019 hanno sviluppato buone performance nell'export, a marzo e aprile 2020 hanno interrotto l'attività a causa dell'emergenza Covid-19. Si tratta dei comparti della meccanica, dei mezzi di trasporto, della ceramica, dell'abbigliamento e dell'industria del tabacco. Tra i settori che guidano l'export regionale solo l'industria alimentare e delle bevande ha mantenuto sempre l'operatività. Analisi dei dati Istat su export e imprese.


Addetti e valore aggiunto nei settori sospesi a marzo 2020 per Covid-19

In Emilia-Romagna, gli addetti nei comparti sospesi per effetto dei decreti di marzo per contenere l'emergenza Covid-19 pesano per il 45% sul complesso dei settori industria e servizi (esclusi credito, assicurazione e alcuni servizi personali). I dati sono quelli diffusi da Istat, relativi al 2017, di fonte Registro “Frame Territoriale”. Trattandosi di dati strutturali delle realtà geografiche sono comunque indicativi per una analisi territoriale. Sul territorio emiliano-romagnolo la situazione relativa all'incidenza delle sospensioni produttive è molto variegata e riflette le diverse specializzazioni produttive locali. Le rappresentazioni cartografiche danno riscontro di tali differenze.


Occupazione in Emilia-Romagna nel 2019

In Emilia-Romagna, il 2019 si conclude con 28 mila occupati in più rispetto al 2018. Il tasso di occupazione si attesta al 70,4%. Diminuisce ancora il tasso di disoccupazione, 5,5%. I dati Istat, INPS e SILRER sul mercato del lavoro.


Leggere in digitale durante l'emergenza Covid-19

Gli accessi alle biblioteche digitali dell'Emilia-Romagna a marzo 2020 hanno sfiorato quota 322 mila, per più di 30 mila utenti unici. Sono valori più che raddoppiati rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.



Notizie da Istat

Informazioni e dati dell'Istat nell'emergenza sanitaria

L’Istat assicura la continuità e la qualità della produzione statistica anche nella situazione di emergenza. Dati e informazioni della statistica ufficiale sono fondamentali per misurare l’evoluzione dell’economia e della società e per supportare e monitorare la ripresa del Paese. In particolare negli ultimi giorni Istat ha diffuso numerosi dati sulla mortalità e sui settori produttivi utili a inquadrare il tema dell'emergenza Covid-19.



Notizie dal territorio

La mortalità a Bologna nel primo trimestre 2020

Data la rilevanza di disporre di informazioni dettagliate riguardo il fenomeno della mortalità nei primi mesi del 2020, l'Ufficio di Statistica del Comune di Bologna ha pubblicato un approfondimento sui decessi giornalieri del periodo e le variazioni rispetto alla media del quinquennio 2015-2019. Rispetto a tale media, confrontando i mesi di marzo si è riscontrato un aumento della mortalità del 20% nel 2020.


Gli eventi demografici a Modena nel primo trimestre 2020

Il Comune di Modena pubblica alcuni dati relativi agli eventi anagrafici sul territorio comunale su base mensile: natalità, mortalità, immigrazione ed emigrazione. In particolare si rileva un aumento dei decessi nel mese di marzo 2020 se confrontato con lo stesso mese dei cinque anni precedenti.


Rapporto sull'economia a Forlì-Cesena e Rimini

La Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini pubblica il Rapporto sull’Economia 2019 e scenari. Nel 2018, il valore aggiunto prodotto nel territorio di Forlì-Cesena e Rimini cresce del 2,3% rispetto all'anno precedente ed è per il 73,4% generato dal settore dei servizi. Il territorio si caratterizza per una imprenditorialità molto diffusa, con 97 imprese attive a fine 2019 ogni mille abitanti, valore superiore a quello complessivo regionale. Molti altri dati sul Report completo.



Abbiamo aggiornato

Dati consolidati su domanda e offerta turistica relativi all'intero 2019.




Informativa per il trattamento dei dati personali per il servizio "Newsletter del Portale di Statistica - Regione Emilia-Romagna"

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/30 13:10:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-30T13:10:49+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina